Teatro Ghione – Abbonamenti 2016/2017


Dettaglio eventi


Sto caricando la mappa ....

Date/Time
Date(s) - 01/02/2016-14/05/2017
Giornata intera

Location
Teatro Ghione

Categories No Categories


logo_teatro_ghione

PRESENTA

ABONAMENTI STAGIONE 2016 – 2017

dedicata a Giorgio Albertazzi

 Libero/Fisso da Martedì a Venerdì: 15 € a spettacolo (riduzione: 13 €)

Libero/Fisso Sabato o Domenica: 18 € a spettacolo (riduzione: 16 €)

Minimo 9 spettacoli. Tutti i prezzi sono inclusi di prevendita. La riduzione è applicata agli Over 65 e ai Cral. Gli abbonamenti non sono validi per le recite del 31 Dicembre.

Schermata 2016-07-12 alle 00.23.43 Schermata 2016-07-12 alle 00.23.52

PROGETTI SPECIALI

 

PILLOLE TEATRALI  – OMAGGIO A SHAKESPEARE

a cura di Raffaele Castria

10’ sull’opera di Shakespeare tutte le domeniche prima della replica

Il “Centro Diurno Sperimentale Integrato La Voce Della Luna” della Asl RM1  da 15 anni ritiene l’arte teatrale lo strumento elettivo dei laboratori socioriabilitativi dei pazienti psichiatrici che lo frequentano.

“La Voce della Luna” è un luogo che, nel corso degli anni, ha affinato ed allargato le proprie capacità terapeutico riabilitative, imparando a dialogare con la città, lavorando sempre più ad integrare e coordinare le diverse componenti che ruotano attorno ai pazienti. Integrazione, coordinamento, ma anche fantasia, visionarietà. Ecco, se e quando riusciamo a mantenere assieme tutte queste componenti così eterogenee,  allora, in quel momento, qualcosa di positivo e produttivo accade. La cura è questo accadimento ripetuto per più tempo possibile.

La Voce Della Luna in questi anni ha messo in scena spettacoli in importanti teatri di Roma e nel resto dell’Italia, tra i quali il Teatro Quirino di Roma, Il teatro Vascello di Roma (per quattro anni nel cartellone principale), il Teatro Ambra Iovinelli, il Teatro Dell Orologio e molti altri.

Crediamo molto in questa operazione volta a combattere lo stigma che inchioda da sempre il paziente nel silenzio e nell’isolamento, e che ripensa il teatro come evento rituale simbolico di portata antropologica e politica nel senso nobile della parola.

LABORATORIO TEATRALE

Il futuro del teatro è nei giovani

 

I giovani devono diventare il nuovo motore del teatro. Il Teatro Ghione l’ha capito ormai da tempo ed è per questa ragione che continua a investire in maniera sensibile e intelligente su una categoria che può portare solo innovazione, pur nel rispetto della migliore tradizione, e creare nuovi stimoli nel pubblico desideroso sempre di nuove proposte.

I giovani hanno bisogno di riavvicinarsi alla dimensione teatrale diventando protagonisti della scena, vivendo un’esperienza che favorirà lo sviluppo delle loro potenzialità e capacità espressive, permettendogli di entrare in contatto con quelle parti di sé che, per inibizioni personali, sociali e culturali vengono fatte tacere e che possono, invece, essere riscoperte come importanti risorse.

Inoltre il lavoro teatrale, è di stimolo alla socializzazione ed alla capacità di lavorare insieme, attraverso la progettazione di un obiettivo comune, quale può essere la messa in scena di uno spettacolo. Per questo anche la scelta del testo da portare in scena diviene un obiettivo da raggiungere “insieme”, come conclusione di un lavoro collettivo.

Una formazione completa per ragazzi di tutte le età.

La particolarità dei nostri corsi è quella di creare un percorso specifico relativo ad ogni fascia d’età, puntando al potenziamento delle capacità relazionali, psico-motorie, interpersonali e intrapersonali dell’allievo. Lo sviluppo della creatività e dell’immaginazione troverà il suo compimento nella realizzazione della messa in scena finale.

PROGETTO SHAKESPEARE IN 6 MINUTI!

La Compagnia dei Giovanissimi propone per l’anno 2016/2017 un susseguirsi di rappresentazioni shakesperiane all’interno della stagione del Teatro. Durante la prima settimana di debutto di ogni spettacolo il pubblico potrà assistere a sei minuti di pillole teatrali tratte dalle opere del grande Bardo. Amleto, Giulietta, Otello, Marco Antonio, Ariel e molti altri prenderanno vita attraverso lo sguardo dei più piccoli, già protagonisti ed interpreti del “Sogno di una notte di mezz’estate”

 

Gli spettacoli del Teatro Ghione sono accessibili alle persone con disabilità sensoriale (audiodescritti, tradotti in Lingua Italiana dei Segni) in collaborazione con Isiviù Cultura Accessibile. I servizi sono descritti qui di seguito.

 

SPETTACOLI AUDIODESCRITTI

L’audiodescrizione è un servizio creato per le persone non vedenti ed ipovedenti, che consiste nell’inserire un commento all’interno della trama di un’opera lirica, teatrale o cinematografica. Una voce narrante spiega le scene, i costumi, i personaggi, i colori, i movimenti e tutto ciò che può rendere maggiormente comprensibile l’evento culturale. Viene realizzato un copione che sarà affiancato alla trama originale dello spettacolo. Il commento audio arriva in cuffia tramite un sistema di trasmissione senza fili. I cani guida sono ammessi in sala.

SPETTACOLI TRADOTTI IN LIS

(Lingua Italiana dei Segni)

L’interpretariato teatrale è un servizio creato per le persone sorde.

Gli spettacoli teatrali beneficiano della presenza di uno o due interpreti LIS posti sul lato del palcoscenico i quali segnano lo spettacolo per gli spettatori sordi seduti in platea.

info:

Teatro Ghione, via delle Fornaci 37, 00165 Roma – tel. 06 6372294

– 06 39670340, fax 06 39367910 – info@teatroghione.it

Direzione Artistica: Roberta Blasi

Responsabile del laboratorio: Selene Gandini

Marketing e comunicazione: Moreno Sangermano

moreno.sangermano@teatroghione.it

Ufficio stampa Daniela Bendoni 335 5325675

danibendoni@gmail.com


Comments are closed